Article Marketing Italiano

Article Marketing

Volvo Innovation Portal facilita lo sviluppo di app per auto

Il download, l’utilizzo e lo sviluppo di applicazioni mobili sono una grande parte dell’esperienza degli smartphone, e con Volvo che ha già adottato Android come sistema operativo nelle sue auto, era solo una questione di tempo prima che questa esperienza venisse trasferita al mondo automobilistico.

La casa automobilistica svedese ha lanciato un portale dell’innovazione per aiutare gli sviluppatori di terze parti a creare applicazioni per i suoi veicoli, consentendo una maggiore funzionalità e personalizzazione.

Il portale fornisce risorse e strumenti gratuiti per i creatori di app in erba, tra cui un emulatore per il sistema operativo automobilistico Android e le sue applicazioni Google associate. Questo permette agli utenti di ricreare l’interfaccia di Volvo sul proprio computer, rendendo più facile per loro progettare, sviluppare, testare e pubblicare applicazioni direttamente sul negozio Google Play dell’auto.

Volvo sta anche rendendo la sua Extended Vehicle API (Application Programming Interface) disponibile gratuitamente al pubblico per la prima volta, consentendo l’accesso ai dati del cruscotto dell’auto come i livelli di carica e di carburante e la distanza percorsa. Questo permette agli sviluppatori e ad altre terze parti di costruire e fornire nuovi servizi, con l’azienda pronta a fornire ulteriori dati e fonti in seguito.

Altre risorse includono un set di dati lidar rilasciato in collaborazione con Luminar e la Duke University. È stato creato utilizzando i sensori lidar di Luminar, che utilizzano i laser per la scansione di oggetti fino a 250 metri di distanza dalla macchina. Questo set di dati può aiutare i ricercatori a migliorare gli algoritmi di rilevamento degli ostacoli a lungo raggio, che sono cruciali nello sviluppo di capacità di guida autonoma sicura sulle autostrade e nelle aree urbane.

Ultimo ma non meno importante è un modello tridimensionale ad alta fedeltà di una XC40 Recharge – il primo modello Volvo ad utilizzare il sistema operativo Android Automotive – sviluppato in collaborazione con lo sviluppatore di motori per videogiochi Unity. Insieme all’ambiente 3D fornito, il modello è adatto per applicazioni di visualizzazione e realtà virtuale, esperienze cinematografiche e configuratori di auto. Queste risorse saranno offerte anche sull’hub per sviluppatori di Unity, che fornisce anche tutorial su come utilizzare il modello.

Volvo dice che l’Innovation Portal crescerà continuamente nel tempo, con l’aggiunta anticipata di un modello 3D completo in arrivo nei prossimi mesi. Questo modello sarà caratterizzato da repliche digitali dei sensori fisici dell’auto, permettendo agli utenti di testare i dati dei sensori per scopi di ricerca e di educazione; gli sviluppatori saranno anche in grado di utilizzare il modello per costruire nuove funzioni e servizi.

Ricerca Volvo Cars su:

  • Volvo V40 RM 180.888
  • Volvo XC40 RM 255,888
  • Volvo S60 RM 295,888
  • Volvo XC60 RM 298,888 – RM 343,888
  • Volvo S90 RM 338,888 – RM 386,888
  • Volvo XC90 RM 373,888 – RM 409,888

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *